Composizione dell’Assemblea dei Cittadini

 

Organo di vigilanza

L’organo di vigilanza può essere composto da cittadini, rappresentanti governativi, parti interessate, esperti di pratiche deliberative e altri gruppi di interesse, come ONG e aziende. Il ruolo di questo organismo è quello di monitorare l’intero processo in conformità delle regole e alle linee guida delle Assemblee dei Cittadini.

Esperti e gruppi di interesse

Si tratta di un gruppo di esperti, parti interessate e parti direttamente toccate (persone e gruppi i cui diritti sono minacciati dalla crisi climatica ed ecologica). Essi informano l’Assemblea dal loro punto di vista. Gli esperti e le parti interessate sono invitati dal gruppo di coordinamento sulla base dei criteri fissati dal comitato consultivo al fine di garantire un parere di opinione equo e ampio. I contributi possono anche essere presentati dai membri dell’assemblea, possono essere poste domande specifiche sull’argomento oppure possono essere invitati referenti sul tema. Avete anche l’opportunità di porre domande ai membri della commissione stessa. I contributi di esperti e parti interessate possono essere discorsi personali, registrazioni audio, documenti scritti o in un live streaming.

Comitato consultivo

Il Comitato consultivo sviluppa criteri chiave per la selezione dell’esperto/i o del gruppo di interesse.
Inoltre, essa collabora con il Consiglio di vigilanza per garantire che i retroscena e le informazioni di base come pure le prove (scientifiche) fornite all’Assemblea dei Cittadini siano equilibrati. Il comitato consultivo può essere composto in modi diversi. Ad esempio, il Consiglio consultivo dei cittadini irlandesi è composto da accademici ed esperti provenienti da vari settori pertinenti.

Il team di moderazione

Un team di moderatori è nominato dai coordinatori. In ogni riunione dell’Assemblea dei Cittadini, un moderatore siede a un tavolo con i membri dell’assemblea. Il ruolo del team di moderazione deve garantire che la consultazione non sia dominata solo da pochi, ma che tutti abbiano la possibilità di esprimersi. Questo ruolo dovrebbe essere esercitato da professionisti esperti che possano garantire una cultura rispettosa della discussione. Il team di moderazione deve essere imparziale e abbastanza grande da supportare adeguatamente il numero di membri dell’Assemblea. I moderatori non sono autorizzati ad esprimere la propria opinione in questo contesto – sono strettamente neutrali.

Cittadine e Cittadini

Cittadine e i Cittadini sono al centro della democrazia deliberativa. Un’Assemblea dei Cittadini deve riflettere il gruppo di persone che ne risentiranno del risultato, in questo caso la popolazione svizzera. I membri sono determinati dalla procedura di sorteggio.
Allora come oggi , molte persone sono escluse dalla politica. Gli organizzatori dell’Assemblea dei Cittadini devono contrastare le influenze che impediscono a determinati gruppi di partecipare democraticamente o che sono scoraggiati ad esprimersi all’evento.
Ad esempio, il 25% della popolazione svizzera non è autorizzato a partecipare al voto.

Gruppo di coordinamento

L’Assemblea dei cittadini è presieduta da un gruppo di coordinamento la cui imparzialità è essenziale. La sua indipendenza da coloro che finanziano il processo è sostenuta da una serie di meccanismi di controllo che ne assicurano l’imparzialità come visto presso l’organo di vigilanza. Il Gruppo di Coordinamento è responsabile dell’attuazione del processo di sorteggio, nonché dell’invito di esperti, delle parti interessate e del team di moderazione. Questo ruolo è di solito assunto da un’organizzazione specializzata o da un gruppo di tale organizzazione.