Composizione di un’assemblea dei cittadini

Il comitato di vigilanza

L’organismo di vigilanza può essere composto da cittadini, rappresentanti del governo, rappresentanti di comunità i cui diritti sono a rischio, specialisti in processi deliberativi o altri attori come ONG o aziende. Il loro compito è quella di monitorare e controllare l’intero processo in modo che sia conforme alle condizioni precedentemente definite. Nomina il consiglio consultivo.

Il gruppo di esperti/gruppi di interesse

È composto da un gruppo di esperti e parti interessate il cui scopo è quello di dare chiarimenti all’ assemblea spiegando il loro approccio al problema. Sono scelti dal gruppo di coordinamento, sulla base di criteri definiti dal comitato di vigilanza, e il loro compito è quello di rappresentare in modo equo tutte le posizioni esistenti sulla questione.

I membri dell’assemblea possono anche contribuire se lo desiderano chiamando esperti su una questione specifica o possono valersi di altre competenze. Hanno anche l’opportunità di interrogare il gruppo direttamente durante la riunione. I contributi dei membri del gruppo di esperti possono assumere la forma di un incontro faccia a faccia, una registrazione, una nota scritta o una trasmissione video dal vivo.

Il comitato consultivo

Redige i criteri di selezione degli esperti e del gruppo di interesse. Assicura anche, con l’aiuto del comitato di vigilanza, che gli elementi di riferimento e le prove scientifiche presentate ai cittadini equilibrati tra loro. La composizione dell’Advisory Board può variare. D esempio, la composizione dell’Irish Citizens’ Assembly era composta da accademici ed esperti in una varietà di campi. È nominato dal Comitato di Vigilanza

Il team dei moderatori

 Un team di moderatori é designato dai coordinatori. Ad ogni sessione dell’assemblea dei cittadini, un moderatore siede ad un tavolo con i membri dell’assemblea. Il loro ruolo è quello di garantire che nessun dibattito possa essere dominato da poche persone e di assicurare che tutti possono esprimersi. Questo ruolo dovrebbe essere svolto da professionisti esperti in grado di garantire una rispettosa cultura della discussione. Il team di moderatori dovrebbe essere imparziale e abbastanza grande da supportare adeguatamente il numero dei membri della riunione. I moderatori non sono autorizzati a esprimere la propria opinione in questo contesto sono strettamente neutrali.

I cittadini

I cittadini sono il cuore della democrazia deliberativa. Le assemblee dei cittadini devono rappresentare tutti i gruppi sociali direttamente interessati dalle decisioni che vi sono prese. In questo caso, sono la popolazione svizzera. I membri sono quindi scelti mediante sorteggio per costituire un gruppo di cittadini rappresentativi di questa popolazione. Oggi, una grande parte di essa è ancora troppo spesso esclusa dalle
decisioni politiche.

Per esempio, basandosi solo sul fattore età, (una delle poche variabili sociologiche, insieme al livello di istruzione e alla classe sociale o al reddito che influenzano le disuguaglianze nel voto), diversi autori hanno dimostrato che i giovani (18-25 anni) votano meno delle altre fasce di età (anche se partecipano in modo diverso), mentre i 65-74enni votano di più (Maye, 2019; Boughaba, 2014).

Pertanto, gli organizzatori delle assemblee dei cittadini devono prestare attenzione ad una serie di fattori che escluderebbero determinati gruppi di persone dalla partecipazione al processo democratico o impedirebbero loro di dal prender parte alle discussioni collettive nelle assemblee dei cittadini.

Il gruppo di coordinamento

L’Assemblea dei cittadini è guidata da un team di coordinatori la cui imparzialità è essenziale. La loro indipendenza da coloro che finanziano il processo è garantita da una serie di meccanismi di controllo monitorati da un organismo di vigilanza. Il gruppo di coordinamento è responsabile dell’organizzazione del sorteggio e dell’invito di esperti, rappresentanti di interessi e del tem di moderatori. Questo ruolo
è di solito svolto da un’organizzazione specializzata
o da un gruppo di tali organizzazioni.